Passa ai contenuti principali

Bracciali da antico egizio




Per il secondo anno l'Ometto partecipa, con la sua scuola al progetto "Musica in Canto". E' un bellissimo progetto di musica lirica nel quale i bambini, attraverso il canto si avvicinano alle opere liriche. Alla fine del progeto tutta la scuola sarà poi protagonista dello spettacolo in uno dei teatri più belli di Roma.


I bambini si cimentano nel canto e io mi diverto a creare accessori per la rappresentazione.

Lo scorso anno, con "Il flauto magico" di Mozart  mi sono divertita a creare il costume di scena riempiendo una t shirt di piume.


Quest'anno, invece, si va in scena con l'Aida, bellissima opera di Verdi.

Essendo troppo impegnativo realizzare un intero vestito da egizio, mi sono dedicata agli accessori.
Oggi comincio a raccontarvi come ho realizzato i bracciali.

Materiali occorrenti:
l'anima di un rotolo di carta da cucina
forbici
colore acrilico bianco
colore acrilico oro
pennarelli
colla a caldo 

Realizzazione
 Ho tagliato l'anima del rotolo in due parti per ricavare due cilindri abbastanza grandi per coprire l'avambraccio di un bambino.



Ho poi tagliato i rotoli longitudinalmente (che altrimenti il braccio non riuscirebbe ad entrare nei bracciali)


Sono poi passata alla fare della decorazione, la più divertente!
Ho usato la colla a caldo per simulare l'effetto "sbalzo".


Ho poi ricoperto tutto prima con la vernice bianca. 


Infine, per simulare l'oro ho colorato tutto con la vernice dorata, invece per le pietre ho colorato i pallini di colla a caldo con dei pennarelli colorati.


Curiosi di sapere cosa altro ho combinato???

Commenti

  1. Risposte
    1. pwer essere dei rotoli di cartone hanno un'ottima resa!

      Elimina
  2. Ma che belli!Ti auguro una Santa Pasqua ricca di serenità.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!