Passa ai contenuti principali

Insieme Raccontiamo 19: chi sei?



Ormai il gioco lo conoscete, non è la prima volta che partecipo a Insieme Raccontiamo. Patricia è fantastica. Ogni mese scrive un incipit che difficilmente si può ignorare. Almeno io non ci riesco e se qualche volta salto è per mancanza di tempo.


Questo mese però mi sono organizzata bene e sono riuscita a partecipare anche con un discreto anticipo sulla data di scadenza.
Questo è l'incipit di Patricia

Il loro era stato un incontro casuale. 
Una di quelle occasioni che si verificano una volta sola nella vita.
Il destino aveva fatto tutto da solo. Si erano incrociati e quegli occhi lo avevano ammagliato. 
Era come se lo avessero invitato a pensare. Quasi a rimestare nel suo passato. 
E ora...


Questo Il mio finale
Era il momento di gettare la zavorra e di spiccare il volo.
Innanzi tutto doveva saperne di più di quegli occhi misteriosi e talmente belli da non sembrare appartenere a un essere umano. Doveva sapere il suo nome. Doveva cercarla e parlargli. 
Chiederle tutto. Aveva improvvisamente fame di sapere... 


298 caratteri per un finale che mi rendo conto è più aperto del suo incipit 😕

Commenti

  1. E brava Barbara,
    gli incipit di Patrizia fanno venire proprio voglia di scrivere.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  2. Bravissima Barbara!!!!
    Sei già nel riepilogo :)
    Certo che hai ragione, però... molto aperto come finale. Tutta questa curiosità dove ci ppotrebbe portare???? mumble mumble... :))
    Grazie!

    RispondiElimina
  3. E' il caso di dire un incipit per finale :D
    Bello gettare la zavorra e spiccare il volo ... mumble mumble ;)
    Marina

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazze! E graazie Pat che lo hai inserito subito in raccolta

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?