Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

Ispirazioni in fiera: chi, come, dove, quando

Le Comari non riescono a stare a lungo con le mani in mano e nelle loro chiacchire serali macinano idee. Mettiamoci anche che se non è un'idea folle e al limite del realizzabile noi non la prendiamo neanche in considerazie e che ultimamente di idee folli ce ne vengono in continuazione.

Con questa doverosa premessa vi presento l'ultima folle idea che ha preso vita. Abbiamo deciso di portare Ispirazioni&Co in giro per l'Itala per conoscere e scoprire le Fiere Creative.

Abbastanza temerario come progetto visto che noi siamo in quattro e che abbiamo anche una famiglia, dei figli, una casa e anche un lavoro.

Sacchetto porta carica batterie

Avrei dovuto finire questo sacchetto prima delle vacanze. Sarebbe stato comodissimo avere in un unico posto tutti i cavi di ricarica delle batterie. Avrei dovuto, ma non ci sono riuscita. I miei buono propositi si sono infranti su un muro di cose da fare, di visite periodiche dal meccanico, di termosifoni da dipingere e di cucire non ne ho avuto proprio il tempo.

Sono partita per le vacanze con i cavi nella borsa pensando che tanto potevo mantenere facilmente la situazione sotto controllo.

Voi, però, non avete idea di che cosa sia la mia borsa prima della partenza: c'è di tutto!

ISPIRAZIONI & CO - i quattro elementi 4 - terra - vaso di terracotta

Dopo l'acqua, il fuoco, l'aria manca solo la terra per per chiudere il cerchio. Tocca a me sporcarmi le mani, pasticciare, creare con la terra.

Quando abbiamo pensato di dividerci tra di noi gli elementi io ho detto "bene tanto già so cosa fare"... un progetto impensabile, troppo rischiosa e incerta la sua riuscita ... ho dovuto pensare ad altro.

Per fortuna che mi è venuto in soccorso mio figlio che mi ha chiesto di giocare con il vasaio e, a quel punto, la scintilla è scoccata.

Tegola disegnata

Questa estate, dopo tanto tempo, l'Ometto ed io siamo tornati a lavorare insieme. Il pretesto è stato creare una targa da appendere fuori alla porta della casa in campagna.

L'interesse dell'Ometto si è subito acceso e con esso anche il suo entusiasmo.

Siamo allora partiti con la SCELTA DEL MATERIALE.

Abbiamo fatto un giretto in cantina, ma non abbiamo trovato nulla di adatto. Mi sono ricordata, però, che da qualche parte dovevano esserci le vecchie tegole, rimanenze di quando era stato rifatto il tetto. Le abbiamo trovate nel retro della casa.

Abbiamo scelto quella che ci piaceva di più (la meno rovinata) e ci siamo messi al lavoro.

Prima di tutto abbiamo pulito la tegola: secchio sapone spazzola e olio di gomito.



Tolte tutte le impurità abbiamo risciacquato il coppo e lo abbiamo messo al sole ad asciugare.

Intanto che si asciugava noi siamo passati alla seconda fase: IL PROGETTO.

Matita e foglio alla mano l'Ometto si è messo a disegnare. Dopo alcuni tentativi e ripen…

la mia esperienza da tester per Cuicicucicoo

Qualche tempo fa, andando in giro per il web, mi sono imbattuta nel blog di Lisa Cucicucicoo, un bellissimo blog che parla di cucito e di craft con un occhio attento al riciclo e all'ambiente.

Il suo blog mi è subito piaciuto. Ha una serie di lezioni di cucito niente male.

Intanto che leggevo tutte le informazioni e cercavo di capire come fare a seguire i suoi post senza perdermene uno, mi sono imbattuta nel modulo per diventare tester dei suoi cartamodelli.  Mi sono detta "perché no!" è un modo per mettersi alla prova, per imparare qualche cosa di nuovo. Ecco allora che ho compilato il modulo nella convinzione che Lisa non mi avrebbe mai contattata (che io sono una pasticciona, non ho mica un blog di cucito).

Visita all' Archeo Parc in Val Senales

Il primo incontro con Otzi ci fu due anni fa al Museo Archeologico di Bolzano. Il Piccolo Esploratore era ancora piccolo, questo blog ancora non esisteva, ma comunque l'esperienza fu notevole.

A due anni di distanza torniamo a incontralo a casa sua, in Val Senales. Eh sì, è proprio tra i ghiacciai di questa valle che è stato ritrovato.

Per conoscere un po' meglio Otzi e i suoi amici siamo andato a fare una gita all'Archeo Parc e, devo dire, ci siamo trovati bene, ci siamo divertiti e abbiamo fatto esperienze difficilmente riproducibili.

La prima parte del museo è al chiuso: prima della pratica ci vuole sempre un po' di teoria!
Abbiamo appreso quali erano i vestiti, quale la scrittura quali le armi della caccia degli uomini del neolitico.

Poi si è aperta una porticina e siamo finiti all'aria aperta nella ricostruzione fedele (per quanto ne sappiamo) di un villaggio del neolitico.

Siamo entrati in una capanna, ci siamo accomodati su una lunga panca di legno e abbiam…

Linky Party Hand Made Back to School

Già già, questa volta il gruppo di The Creative Factory oltre al blog tour a tema "ritorno a scuola", ha pensato più in grande.

Ripartiamo alla grande dopo la pausa estiva e facciamo partecipare anche voi con un Linky Party con lo stesso tema aperto da oggi fino alle 23.55 dell'8 ottobre.

Aspettiamo di vedere cosa avete combinato per il vostro #backtoschool. Coraggio sbizzarritevi!!!

Oltre a me ospitano questo Linky Party:
Ella & Nesta Little RoomMum Cake FrelisColori Idee e CreativitàIl Blog di MarianneHobby e CreativitàMa Petite MaisonMy Little Inspirations
An InLinkz Link-up

#handmadebacktoschool: cancellino per lavagna in feltro colorato

Lo zaino è pronto, l'astuccio, le matite e i pennarelli anche. Cosa manca? Nelle aule scolastiche, spesso manca un po' di colore. E allora perché non portarlo noi?

E così ho messo mano al mio scatolone delle meraviglie e ho pescato dei quadrati di feltro colorati.
Ho chiesto allo Gnomo di che colore era il cancellino per la lavagna che avevano in classe e la risposta è stata scontata: nero.

Ecco allora la mia ispirazione... se provassi a realizzarne uno colorato?

Ho preso il feltro, l'ho tagliato a strisce di due centimetri e ho cominciato a fare prove di arrotolamento.


Alla fine ho visto che il modo migliore per assemblare il feltro era questo qui.



Con il feltro a mia disposizione sono venuti fuori due cancellini: uno ideato da me, che presto regalerò a una super maestra, e uno ideato dallo Gnomo che ha deciso che per lui è veramente indispensabile avere un cancellino in casa.



Con questo post partecipo a #handmadebacktoschool insieme alle mie amiche del team The Creativ…

Intervista semiseria all'Ometto

Io parlo dell'Ometto, vi faccio vedere cosa combiniamo insieme, ma ancora non ve l'ho mica presentato.

Oggi voglio rimediare a questa mia pecca, ma se vi aspettate una sua foto rimarrete delusi. Infatti ho deciso che sul blog non apparirà mai a figura intera. magari si vedranno le mani, ma mai il suo volto.

Allora, direte, come fai a presentarcelo? Fai il solito post da mamma chioccia che declama le lodi di suo figlio?

NO, no assolutamente!

Io questa mattina l'ho intervistato e ho trascritto le sue risposte che ora riporto qui fedelmente.

Come ti chiami?
Mi chiamo BOB.

Quanti anni hai?
Sono piccoletto.

Che cosa ti piace fare nel tempo libero?
Giocare con il mio orsacchiotto e costruire pupazzetti.

Se fossi grande...
diventerei un leader con un grande esercito come quello di Napoleone Mi troverei un lavoro come giornalista.

Il tuo sogno nel cassetto?
E' andare in vacanza in un posto lontano lontano.

Il tuo colore preferito?
Giallo

Se avessi un muro bianco a disposizione come…

La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl

Quando, prima di partire per le vacanze ho portato l'Ometto in libreria per scegliere i libri da portare in vacanza, la sua richiesta è arrivata precisa e puntuale: voglio un libro con poche figure, la cui lettura duri più giorni e che sia una bella storia per bambini.