Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

Borsetta 45 giri

Ancora girano a casa mia dei vecchi 45 giri consumati e rigati dal tempo e dalle puntine quanto basta per non essere più ascoltati.
Se ve lo state chiedendo io posso ancora ascoltare 33 e 45 giri!!! Mia mamma si è rifiutata di buttare il giradischi e per la verità conserva anche un Geloso con le bobine della mia voce da bambina incisa su!

Terrario fai da te riciclando un vecchio bicchiere di vetro

L'idea di realizzare un terrario in casa mi ha sempre affascinato! Sarà per la mia predisposizione a far morire le piante di ogni genere, fino a oggi era rimasto solo un desiderio!

C'è da dire che le sfide mi piacciono e la possibilità di realizzarne uno piccino e con una minuscola spesa a fatto sì che mi buttassi nell'impresa!

#handmadespring: banner per l'orto

Qualcuno ogni tanto dovrebbe ricordarmi che non sono capace a disegnare e che con il pennello in mano faccio molta fatica a realizzare qualche cosa di decente!

Perché io ogni tanto me lo scordo? Perché, potendo scegliere tra un facile creativo e divertente decoupage e i pennelli ho scelto proprio questi ultimi? Perché sono pigra e non mi andava di cercare la carta adatta per il decoupage, ecco perché! Ho fatto prima a cercare un disegno da colorare e prendere spunto da quello!

Per fortuna la mia non è un'opera d'arte da mettere in bella mostra in un salotto, ma un banner per l'orto, e quindi mi accontento anche  se i colori non sono ben passati o se ci sono delle imperfezioni.

Vediamo però il progetto che mi ha impiegato una settimana a prendere forma.

Trova le parole, un gioco inventato da noi

Oggi vi presento un gioco inventato da noi che è a metà tra il gioco dell'oca e il gioco dello scarabeo. Le regole sono molto semplici e sono quelle del gioco dell'oca: si tira i dadi e si sposta il segnalino sulla casella corrispondente.

Va bene, direte voi, qual'è la novità?

La novità sta nel fatto che a ogni casella corrisponde una lettera e che ogni giocatore deve dire 3 parole che cominciano con la lettera che è nella casella dove è finito il giocatore.

Per costruire il cartellone abbiamo usato un cartoncino bianco su per giù della misura di quello del gioco dell'Oca.

Con l'aiuto di un righello ho creato il percorso e le caselle.

L'Ometto ha colorato le caselle le ha numerate e ha scritto una lettera per ogni casella e si è divertito a rendere il gioco difficile!!!Ma quali sono le parole che cominciano con Q? e quelle che pominciano con la lettera Y??? E si è anche scordato di mettere la A la E e la I!!!

E visto che noi le cose le facciamo per bene, ecco …

Ispirazioni&Co "I Mitici anni '80" n.2 Il restyling del telefono

Non so voi ma questo rappresenta il telefono della mia infanzia. In questi grossi buchi ho infilato le mie dita da bambina per comporre in primi numeri di telefono. Ma quanto era scomodo...quanto era dura la rotella ... e che rumore meccanico che faceva. Senza parlare del colore, poi...grigio topo sporco. Però nelle case questo era il telefono e quindi mica si faceva caso a tutte queste cose!

I telefoni colorati, laccati, dalle mille forme erano ancora lontani dall'entrare nelle nostre case. E poi io ho dei nonni particolarmente conservatori... a casa di mia nonna questo telefono è rimasto in uso fino a una decina di anni fa!

la festa degli aquiloni

Una domenica pomeriggio assolata, un parco vicino casa e una opportunità da non lasciarsi sfuggire: la festa degli aquiloni con laboratorio per imparare a costruire gli aquiloni insieme a dei bravissimi ragazzi afgani.

E naturalmente noi non ci siamo fatti sfuggire questa opportunità!


Una festa multiculturale che ci ha portato a scoprire che far volare gli aquiloni non è un gioco, ma un vero e proprio sport, che i ragazzi afgani riescono a farni volare altissimi e che noi, invece, non ne siamo proprio capaci però ci abbiamo provato e ci siamo divertiti anche molto!!!

E poi non c'erano mica solo bambini! Hanno fatto capolino anche dei ragazzi adolescenti, un po' incuriositi e sono stati messi all'opera anche loro! Gli hanno dato il materiale e hanno chiesto loro di provare a fabbricare un aquilone. E loro ci si sono messi d'impegno anche se con scarsissimi risultati. Costruire gli aquiloni è un arte molto più di fficile di quel che possa sembrare!!!



Noi abbiamo aiutato…

Come è andato a finire lo swap di Pasqua

Le cose belle di avere un blog sono gli incontri che si fanno in rete, gli scambi di idee, le chiacchiere tra persone affini che però si trovano a chilometri di distanza. E' così che è nato Ispirazioni&Co., da una chiacchierata, da uno scambio di idee e dalla voglia di lavorare in sinergia.

E così per il mese di Marzo abbiamo deciso di organizzare anche uno swap (uno scambio di doni tra i partecipanti alla raccolta mensile).

Abbiamo parlato di foglie e ci siamo veramente sbizzarrite con le nostre creazioni.

Coniglietti in feltro porta uovo e buona Pasqua!!!!

C'erano una volta 5 sagome di feltro a forma di coniglietti ognuna delle quali con due occhietti vispi e simpatici.

E pian pianino alle sagome venne disegnato un bel musetto e attaccato un  bel fiocco.



Un fiocco? Che dico! Un fiocco al collo e un lungo nastro sul pancino!

E perchè mai i cinque coniglietti dovrebbero avere un lungo nastro proprio sul pancino? Per contenere gli ovetti! E perchè prorio cinque? Perchè tanti saranno i bambini che giocheranno insieme il lunedì dell'angelo e a ognuno alla fine di tanti giochi che animeranno il pomeriggio di festa verrà regalato un coniglietto!!!

gallinelle porta uovo per il pranzo di Pasqua

L'Ometto ed io oggi ci siamo divertiti a preparare i segnaposto per la tavola di Pasqua.

Per realizzarli abbiamo utilizzato le confezioni delle uova di cartone e del cartoncino colorato. Di cartoncino ne serve veramente poco, bastano anche dei ritagli!

Ora vi spiego come abbiamo fatto.

Abbiamo ritagliato le scatole delle uova: per le galline vanno bene solo i cestini ad angolo e non quelli centrali, tenetene conto se ne dovete fare tanti per capire quante confezioni vi servono.



Dal cartoncino rosso abbiamo ritagliato le creste e le pappagorge, con quello giallo abbiamo ritagliato dei triangolini per il becco.

Abbiamo incollato tutto con la colla gel e poi abbiamo disegnato gli occhi con il pennarello nero.

Le uova le decoreremo sabato pomeriggio!

Voi come decorate la tavola per il pranzo di Pasqua? aspetto le vostre idee e i vostri suggerimenti!

Pochette porta cucito da borsetta

In affanno e quasi in corner arriva la mia ultima ispirazione fogliosa! E con essa arrivano anche i miei auguri di Buona Pasqua, che vi faccio ora con largo anticipo perché, sinceramente, non so se riuscirò a pubblicare un altro post prima di Pasqua.