Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Il Blog Hop sta per cominciare

Lo dicevo io, a fine estate, che mi sarei lanciata in tante e diverse avventure! E dopo aver accantonato definitivamente Halloween possiamo cominciare a parlare di Natale.

Conta fino a cinque!

Quando si tratta di divulgare l'uso delle cinture di sicurezza in macchina sono sempre pronta a scrivere e a condividere progetti e testimonianze.

Sarà che in questi anni ne ho sentite e viste di tutti i colori!

Cena di Halloween: segnaposto paurosi!!!

Questa estate, al mare, ho fatto incetta di sassi di tutte le forme e le dimensioni. Con lo Gnomo abbiamo perlustrato la spiaggia in lungo e in largo!

Lanterna di Halloween

Qualche tempo fa ho ricevuto in omaggio una profumatissima candela bianca dentro a un bicchiere trasparente.

L'avevo poggiata sulla libreria con la sicurezza che, prima o poi, l'avrei trasformata in qualche modo.

Il giorno della trasformazione è arrivato!!!

Marionette a dita per la festa di Halloween

C'erano una volta cinque dita di bambino. C'era anche una mamma che raccontava storie di zucche di fantasmi e di ragni malefici.

C'era anche un piccolo teatrino di carta che aspettava di essere animato da piccole marionette.


E così, in una ancora calda serata di fine ottobre, madre e figlio si ingegnarono per creare 5 marionette da dita per creare storie di fantasmi e zucche e pipistrelli per poter trascorrere insieme spettrali serate aspettando la notte di Halloween.

Materiali occorrenti

foglio di carta bianco
colla stick
forbici
pennarelli colorati
Abbiamo disegnato e poi ritagliato cinque sagome sul foglio di carta bianco.

Abbiamo poi disegnato i nostri personaggi e, per finire, abbiamo creato gli anellini con un po' di colla stick.



Dieci minuti di lavoro ed eravamo pronti per giocare!!!




scade il 30-11-2014

Menù settimanale

Chissà se condividendo con voi il mio menù settimanale riesco anche a essere costante nello scriverlo e nell'applicarlo!

Per ora sono stata piuttosto incostante, specie dopo il trasloco, ma voglio riprendere questa buona abitudine, che fa risparmiare tanto tempo ed energie.

scalda collo a telaio

Anche se qui ancora ci sono temperature estive, è tempo che io cominci a pensare al Natale e alla realizzazione di qualche regalo. Così, tanto per non farmi trovare sopraffatta ho ripreso la lana in mano e ho inaugurato un nuovo telaietto rettangolare che ha realizzato il mio papà su mia richiesta.



Ne è venuto fuori uno scalda collo morbido e caldo, arricchito da qualche perla azzurra e da una chiusura a forma di rosa.



Con questo post comincia il periodo più bello e incasinato dell'anno!!! Natale si avvicina e io spero di arrivare preparata!!!

Creiamo il natale insieme

A me ogni tanto vengono idee folli! Questa volta ho pensato di preparare decorazioni natalizie che fossero realizzate prevalentemente materiale naturale. Non contenta della lista di progetti da me realizzata, ho deciso di chiedere aiuto a voi amiche blogger! Vi andrebbe di scrivere dei tutorial su decorazioni natalizie che siano realizzate con materiale naturale? Vi va di unirmi a me in questo progetto? 

Porta fazzoletti riciclando un tovagliolo di cotone

Prosegue il riuso del monte di tovaglioli senza più tovaglia che mi sono ritrovata dopo la riorganizzazione di cassetti della biancheria da tavola.

Questa volta non ho potuto realizzare una tovaglietta come avevo fatto qui perché i tovaglioli superstiti erano soltanto tre e non quattro.

Come apparecchiare la tavola del buffet: la tovaglietta per il tè

Che a me piace organizzare le feste, ormai la diamo come informazione acquisita. Non c'è neanche bisogno che vi dica che mi piace fare le cose per bene curando tutti i particolari.

Non è che, dopo aver perso tempo nell'organizzazione della festa, nella preparazione degli inviti e del buffet poi apparecchiate la tavola con una anonima tovaglia di carta, vero?!? Aprite il vostro armadio e tirate fuori le tovaglie di stoffa.

Alle tovaglie si possono sovrapporre anche le tovagliette per il tè da sistemare a forma di rombo, come i salva tovaglia dei ristoranti, per intenderci! E se non le avete (ma vi sfido a controllare bene nel fondo dell'armadio che sicuramente qualche lontana zia una ve l'ha regalata) potete sempre realizzarle con i tovaglioli.

Già, i tovaglioli di stoffa che poco si usano e che spesso hanno vita più lunga delle tovaglie, proprio quelli! E non ne servono neanche tanti: bastano quattro tovaglioli per fare una tovaglietta.

Quelli che ho usato io per la m…