Passa ai contenuti principali

Giochiamo con le emozioni: la paletta delle emozioni



Avete mai chiesto a vostro figlio quali tipi di emozione conosce?

Io l'ho domandato all'Ometto e la sua risposta è stata:

  1. felice

  2. triste

  3. pensieroso

  4. furibondo 

Allora gli ho chiesto se fosse in grado di disegnare queste emozioni.

Abbiamo preso carta, pennarelli e una ciotolina e ci siamo messi al lavoro.

Con l'aiuto della ciotolina ho tracciato, su un foglio bianco, quattro cerchi (uno per ogni emozione conosciuta dall'Ometto).

Ho, poi passato il foglio all'Ometto e gli ho chiesto di disegnare all'interno di ciascun cerchio un'emozione.



L'Ometto ha disegnato tre Minion gialli (è la fissazione del momento) e uno viola (quello furibondo).

Abbiamo ritagliato i cerchi delle emozioni e li abbiamo incollati con la colla stick su una cannuccia e abbiamo formato la nostra paletta delle emozioni.


felice

[caption id="" align="aligncenter" width="311"]
pensieroso

triste


furibondo

Abbiamo anche giocato a fare le facce buffe (una per ogni emozione).

Alla fine l'Ometto mi ha detto che si sente proprio felice (e io con lui).






Commenti

  1. Ma che bella idea disegnare le emozioni
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  2. Questa cosa delle emozioni non l'ho mai fatta... ma mi hai incuriosito moltissimo! (i Minion di tuo figlio sono bellissimi!!)

    RispondiElimina
  3. Io ho proposto il gioco perché ci sono stati dei problemi in classe e volevo capire se lui ne stava risentendo. E comunque è un gioco che può riservare delle sorprese.

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?