Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

lanterna paurosa di Halloween

Sempre rimanendo in tema di Halloween, un'altra decorazione che non può mancare in casa nostra è la lanterna paurosa.

da arancia a zucca di Halloween!

Come possiamo fare se non abbiamo una zucca sotto mano da intagliare per Halloween? La parte più divertente di questa festa, secondo me, sta proprio nel creare le decorazioni.

Fortunatamente io ho anche una vita sociale e ogni tanto, dopo aver accompagnato lo Gnomo a scuola, vado a prendere il caffè con le altre mamme. 
Cosa c'entra questo con le zucche e le arance?!? 
La gestrice del bar dove siamo andate a prendere il caffè ha avuto questa splendida idea: ha usato le arance al posto delle zucche e ha decorato così il suo bar.
Tornata a casa, non potevo non replicare questo lavoretto veloce da fare e di ottima resa!

Materiale occorrente: aranciapennarello indelebile nero Basta disegnare occhi e bocca sull'arancia con il pennarello nero.
L'espressione dello Gnomo quando ha visto questa strana zucca non ha prezzo!!!!

Castello stregato

Un altro progetto per Halloween, ma anche un modo per creare ambientazioni con materiali che facilmente troviamo in casa. 

A Halloween non possono mancare fantasmi, ragni, zucche e  castelli. Noi avevamo proprio bisogno di un castello.

Ecco cosa abbiamo usato per costruire il nostri castello stregato:

una scatola di scarpe dello Gnomo (ho fatto le prove con le scatole di scarpe degli adulti e sono troppo grandi)quattro rotoli di cartone (vanno bene quelli della carta da cucina)una confezione del latte colori acrilici e pennarello indelebilecartoncino neronastro adesivo di cartaPer fissare le torri alla scatola di scarpe ho fatto due tagli ai rotoli di cartone in modo da imprigionare gli angoli della scatola dentro al rotolo.
Abbiamo poi rivestito la scatola con il nastro adesivo di carta e abbiamo dipinto con i colori acrilici.
Una volta asciutto il colore, abbiamo disegnato i particolari con il pennarello indelebile.
E' stato un lavorone durato tre giorni, ma il risultato c'è piaci…

Yo-yo fai da te

Lo yo-yo è un gioco divertente e in questo appuntamento vi propongo di costruirne uno con materiali facilmente reperibili in casa. 

Per saperne di più andate a leggere il mio tutorial su GioCoLanDia

Porta chiave scubidù

E' arrivato il momento, per lo Gnomo di imparare a nuotare. Questa estate abbiamo finalmente affrontato il mare con i braccioli. Ora però andiamo, tra un capriccio e l'altro, in piscina sperando di ritrovarci, a luglio, senza braccioli e in grado di galleggiare autonomamente.

La strada è molto lunga e in salita visto il caratteraccio del suddetto figlio, ma io non mi scoraggio.

Per andare in piscina avevamo bisogno, però, anche di un porta chiave veloce da fare, idrorepellente e facile da trovare nel borsone.

Ecco allora che la mamma ingegnosa ha fatto uno scubidù con il filo plastificato blu!

Halloween: segna posto per la tavola

Una bella cenetta a base di schifezze per festeggiare Halloween la vogliamo organizzare?! Per me i particolari fanno la differenza, sempre!

Mi piace tantissimo mettere i segnaposto. Mi da l'idea di agevolare il mio ospite. Non mi piacciono le facce appese e imbarazzate di chi non sa dove sedersi.

Preparare un segnaposto carino e a tema non è né difficile né dispendioso. Serve solo un po' di fantasia.

Per realizzare questo segna posto occorrono:
sassi (uno per commensale)fil di ferrocartoncino biancoHo impacchettato il sasso con il fil di ferro stando attenta che mi rimanesse abbastanza filo da creare la stanghetta su cui poggiare il cartoncino con il nome.
Trattandosi di Halloween, ho sagomato il cartoncino a forma di fantasmino. Non resta altro da fare se non scrivere il nome degli invitati sui fantasmini.
Volete sapere chi è la mia invitata per la cena di questa sera?  E' Rama la mia Blog Pal. Correte a leggere il suo post perché anche lei ne ho scritto uno a tema Halloween.

Guest Post: kukuruz lover

Sono lieta di presentarvi il blog di Marika Dai trenta in poi. Vi lascio alla lettura del suo post e alla sua personalissima tecnica.

Ciao a tutti, è la prima volta che un post [Natur Art] viene ospitato in un blog, che bello!

[NaturArt] nasce dal fatto che “a volte le cose più semplici sono anche le più belle”, quindi la mia intenzione è quella di raccogliere sotto questa etichetta tutti i lavoretti che con i miei bimbi faccio o che fanno loro utilizzando la prima cosa “naturale” che ci capita e nel modo più semplice possibile.

Con i bambini tutto è scoperta e avventura, da un sasso, da un legnetto, da una patata,… insomma dalle cose più semplici che ci troviamo intorno, si riesce a creare qualcosa che ci fa divertire, ci fa condividere momenti, ci fa scoprire il mondo, ci fa sorridere, ci fa stare bene.

Premessa finita, e quindi…. Questa estate in Croazia il Capo, all’alba dei suoi cinque anni, ha scoperto una grande passione: i Kukuruz… No, non sono mostri dei videogames o cugini dei Gorm…

Strega o Fata?

Non scherziamo su questo tema, per favore! Io Fata proprio non mi ci vedo. Io sono strega di professione, magari simpatica, pasticciona, magari non una strega cattiva, ma pur sempre STREGA.

Cosa hanno in comune fate e streghe? Apparentemente niente. Invece, girovagando su Pinterest ho scoperto che qualche cosa in comune ce l'hanno anche loro: la scopa.

Ecco, allora, un po' di idee per costruire le scope delle fate


http://thejuise.blogspot.it/2011/08/broom-for-faeries.html
http://www.5orangepotatoes.com/blog/2009/09/11/shakespeare-and-fairy-brooms/
http://fairegarden.wordpress.com/2010/03/24/how-to-make-a-fairy-broom-when-the-need-arises/
http://www.5orangepotatoes.com/blog/2009/09/11/shakespeare-and-fairy-brooms/


E un po' di idee per costruire le scope da strega


http://www.favecrafts.com/Halloween-Crafts/Witch-Go-Boom-Broom/ct/1
http://www.kleinworthco.com/2013/10/corn-husk-brooms.html
http://www.etsy.com/listing/116263479/sparrow-on-a-fairie-broom?utm_campaign=Share&utm_medium=…

La mia BlogPal: MissQuilling

Succedono cose strane nel web. Succede che si leggano degli articoli, ci si affezioni a dei blog e si finisca per fare nuove conoscenze: altri blogger, altre tecniche, altre vite.
Questa è una delle cose che mi piacciono di più del mondo dei blog: la condivisione.

Andiamo per ordine, però.

Alex (che di suo è un vulcano di idee) ha deciso di mettere insieme coppie di blogger che non si conoscevano e di farle lavorare insieme per un progetto comune. Ora, potevo lasciarmi scappare una tale opportunità?
No! Infatti sono qui a presentarvi la mia BlogPal Rama e il suo bellissimo blog MissQuilling!

Rama usa la tecnica del Quilling per le sue creazioni. A me questa tecnica affascina molto perché da un materiale così semplice si possono creare tante forme diverse.
Sul suo blog troviamo collane,  monogrammi,  persino i magneti per il frigo e i bottoni.
Come si fa a non rimanere affascinati!

Insomma Rama  riesce a fare molte cose, molto diverse tra di loro, ma tutte hanno in comune il materiale e la tec…

Collage di lavori per Halloween

Cominciamo a parlare di Halloween, non tanto come festa in sé quanto come occasione per giocare e creare qualche cosa con i nostri bambini.
Ogni occasione è buona per divertirci, per scoprire nuove tecniche e per giocare un po'.
E' proprio per ricordarci che la cosa più importante è divertirci e pasticciare  che ho scelto questi 5 post.
Voi che programmi avete per Halloween?
Io faccio un esperimento: istallo InLinks se volete potete linkare il post dei vostri lavori a tema Halloween. Potete linkare più di un progetto, fate come volete, l'importante è che mettiate "nome del blog - titolo post"




Gessetti con gli stampini di Cars

Questo fine settimana ci siamo divertiti a fare gessetti.

Bicchiere porta candela

A me vedere i bicchieri spaiati in dispensa da proprio fastidio ecco perché cerco di romperli tutti insieme e via riutilizzarli in vario modo.

Bacheca per il menù settimanale

Oggi vi parlo della mia esperienza con la compilazione del menù settimanale e del perché una cosa così semplice abbia rivoluzionato e semplificato la vita domestica di tutta la famiglia.

cosa si può fare con le cialde del caffè

Questo è un post riepilogativo, ogni tanto ci vogliono anche quelli, su cosa possiamo creare utilizzando le cialde del caffè.

A me piacciono molto le spille da appuntare sulle giacche e sui cappotti


Vengono bene, però, anche gli orecchini, sia quelli esageratamente grandi che quelli più piccini.


La mia preferita, però, rimane la collana ingombrante e colorata



Che cos'altro si può realizzare usando le cialde del caffè? Se vi va di lasciare il vostro link la raccolta è aperta per tutto il mese di ottobre


Guest Post: orecchini con la tecnica del quilling

Sono proprio contenta di ospitare sul blog Quilly che realizza gioielli artigianali in carta utilizzando la tecnica del quilling. La ringrazio per averci regalato questo dettagliatissimo tutorial.