Passa ai contenuti principali

la ricetta (di cucina) che mi riesce sempre: la caponata di melanzane


Come mi piace!!! 
Si mangia fredda (perfetta per l'estate!), più giorni passano da quando si è cucinata e più è buona, ha un sapore agrodolce ... è la caponata di melanzane (la ricetta è di mia suocera).


Faccio le cose per bene come una food-blogger (che non sono) per bene e comincio con gli ingredienti:


  • una melanzana lunga
  • sedano
  • cipolla
  • olive snocciolate
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • acqua
  • 3 - 4 pomodori da sugo 
  • sale 
  • olio 
  • aceto di vino bianco
  • zucchero

Come unisco tutti questi ingredienti?! Ecco il procedimento.

Parte prima, la melanzana:
bisogna tagliare a dadini la melanzana e friggerla in olio d'oliva. Una volta che la melanzana è cotta va tolta dall'olio e lasciata scolare fra due fogli di carta assorbente.

Parte seconda, il sugo:
si prepara il soffritto con olio sedano e cipolla. A seguire nella pentola vanno aggiunti i pomodori il concentrato e mezzo bicchiere d'acqua. Con il fuoco basso si fa cuocere. A cottura quasi ultimata (quando il sugo comincia a rapprendersi) vanno aggiunte le olive il sale aceto e zucchero (che io metto a occhio, su per giù una tazza da caffè di aceto e un cucchiaino di zucchero). Prima di spegnere il fuoco io assaggio per controllare il gusto agro dolce (si può fare vero?!?!).

Parte terza, la preparazione del piatto:
il piatto è formato da due strati di roba. I dadini di melanzana vanno sul fondo e il sugo va sopra. Non si deve mescolare. Il sugo piano piano si fa spazio nella melanzana (ed è per questo che più passa il tempo più è buona!!!).

Con questa ricetta auguro a tutti buon ferragosto!!!
Questo post è stato programmato da me medesima con un bel po' di anticipo per poter partecipare alla staffetta


Un post alle ore 9.00 ogni 15 del mese in contemporanea con altri blogger su un argomento prestabilito. Prossimo appuntamento 15 settembre











/

Commenti

  1. Ecco un piatto che non ho mai cucinato e che devo provare! ho giusto delle belle melanzane dell'orto...

    RispondiElimina
  2. Che bontà!!! Questa la provo!!

    RispondiElimina
  3. Anch'io tanto sentito parlare, ma mai fatta. Appena possibile proverò. Grazie. Ciao

    RispondiElimina
  4. Provata ma con le zucchine, ora proverò con le melanzane. ciao Paola

    RispondiElimina
  5. in effetti la caponata fredda è buona

    RispondiElimina
  6. Si concordo, per me la caponata va preparata almeno un giorno prima... che bontàààààà!

    RispondiElimina
  7. Buonissima, anche se io non l'ho mai cucinata...

    RispondiElimina
  8. seguirò il tuo consiglio di mettere prima le melanzane e poi il sugo... e non tutto assieme!

    RispondiElimina
  9. Mmmmmmm... da segnare! Nella caponata siciliana si mettono anche peperoni e qualche pezzo di patata, oltre che olive, pinoli e uva passa...

    RispondiElimina
  10. Ho fame, e sono solo le quattro e mezza di pomeriggio! La caponata è uno dei miei piatti preferiti. Ottima scelta! :)
    Simo

    RispondiElimina
  11. Mi ispira vedrò di provarla in questi giorni, grazie!

    RispondiElimina
  12. Ringrazio tutte per essere passate di qua! Io comincio oggi con il giro della staffetta!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?