Passa ai contenuti principali

Prima giornata mondiale della Sindrome di Down

Oggi si celebra la giornata mondiale della Sindrome di Down e io sono due giorni che penso a un modo per partecipare a questo evento...
Non mi sento autorizzata a parlare della S. d. D., perchè non ho nessuna competenza al riguardo, però un piccolo contributo lo voglio dare anche io perchè in rete ho incontrato una mamma speciale che si merita tutto l'appoggio che posso dargli.
Allora oggi ho deciso di parlare di un Ristorante di una zona popolare di Roma.
La Locanda dei Girasoli è gestito dalla cooperativa sociale I Girasoli che da anni sostiene e collabora con persone che hanno la Sindrome di Down.
Quattro giovani con Sindrome di Down lavorano in questa locanda e a me questo sembra un bel modo per celebrare questa giornata



La locanda dei girasoli è un accogliente ristorante situato in via dei Sulpici nell'antico quartiere del Quadraro. Una volta varcata la porta d'ingresso verrete colpiti dalla molteplicità dei colori che identificano in pieno l'anima e la creatività del locale; avrete la possibiltà di scegliere tra piatti tipici della cucina laziale, toscana e siciliana uniti alle nostre rivisitazioni dei piatti tipici dei paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo.
La pizza è cotta nel forno a legna e le scelte possono ricadere o sulle classiche italiane o tra le appetitose proposte della casa.
La locanda dei girasoli pone particolare attenzione sull'aspetto qualitativo dei prodotti e degli ingredienti usati. L'olio utilizzato per i condimenti è esclusivamente extra vergine di oliva, i prodotti sono di stagione e i tempi della cottura sono tesi alla perfetta conservazione delle caratteristiche dei cibi.
Infine la locanda dei girasoli tiene conto, nella composizione delle portate, delle eventuali intolleranze alimentari o restrizioni di natura etica, religiosa o sanitaria.

Commenti

  1. La mamma speciale (ma nemmeno troppo) è qui, per ringraziarti.

    Oh che bellezza se ci fossero più Locande così in giro per l'Italia..
    Mi auguro che gli spunti di questa giornata servano ad avviare tanti progetti e a fare fare fare. Ce n'è bisogno!
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi devi ringraziare!!! La locanda è proprio un bel posto. A me l'ha fatta scoprire il mio Parroco.

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?