Passa ai contenuti principali

Mandala per il mercoledì dell'arte.

Questa settimana partecipare al mercoledì dell'arte di Giorgia è stato difficile e per tre motivi:
  1.  io di mandala so poco e niente e quindi mi sono dovuta un po' documentare,
  2.  lo Gnomo è piccolo e non colora proprio bene bene nei margini e comunque si stufa presto
  3. avevo pensato di fare un lavoro usando la colla vinilica, ma niente colla, finita
Però io non demordo! Abbiamo preso un foglio di carta, un coperchio di una pentola, i pennarelli e ci siamo messi all'opera.
Per spiegare allo Gnomo cosa dovesse fare il primo mandala l'ho fatto io



Ho poi lasciato carta bianca a lui e questo è il risultato


Ecco, forse abbiamo sbagliato qualche cosa, forse i nostri non sono proprio dei mandala, ma abbiamo passato un po' di tempo a pasticciare e a colorare e ci siamo divertiti insieme!!!

Commenti

  1. Io li trovo bellissimi! Bravo lo gnomo e la sua mamma che lo fa sperimentare con cose poco accessibili :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?