Passa ai contenuti principali

Giochiamo al lancio delle spugne!

Oggi ritorno a parlare di giochi per le feste. Lo so, sono stata un po' latitante, ma pare che ci sia una congiura: il martedì è la mia giornata degli imprevisti (e infatti non ho neanche una foto per questo post)!

Questo gioco è semplice, divertente e fa scatenare un po' i nostri figli.
E' un gioco di squadra e quindi se nella nostra festa ci sono più squadre bisogna fare un torneo: due squadre per volta con l'unico obiettivo di avere, alla fine del gioco, meno spugne tra i piedi.
Le squadre sono divise da una corda messa a terra, hanno a disposizione una ventina di spugne che si lanceranno da una parte all'altra. La squadra vincitrice sarà quella che alla fine del tempo avrà meno spugne dalla sua parte del campo.

La festa dello Gnomo si avvicina e io già mi sento di essere in ritardo!!!!

Commenti

  1. carino! io avevo pensato di utilizzare al posto delle spugne delle palline ottenute con carta accartocciata.
    stiamo facendo un contest dedicato al compleanno dei bambini, se vuoi partecipare con questa e qualche altra idea ti aspetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivo!!! Anche con la carta accartocciata secondo me va benissimo!

      Elimina

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?