Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2011

Ciao ciao parco giochi!

Oggi è stata la nostra ultima mattinata al parco. Dopodomani portiamo lo Gnomo al mare e poi a settembre il grande salto nel mondo della scuola.
Oggi ufficialmente abbiamo salutato tutti e abbiamo chiuso una parentesi della nostra vita. Quella fatte delle mattine al parco per giocare con gli altri bambini, per socializzare, per condividere giochi, per sporcarsi nel fango e per giocare ad acchiapparella.
Un anno e mezzo fa, quando l'ho portato per la prima volta in questo posto incantato, gli altri bambini gli hanno tolto tutto dalle mani: il mio Gnomo non sapeva proprio difendersi dagli attacchi degli altri bambini, ma ha imparato molto presto.
Abbiamo iniziato che era un bambino pulitino al quale dava fastidio lo sporco ... meglio che non descrivo il colore dell'acqua dopo il bagnetto post parco!!!
Il mio Gnomo è cresciuto ed è pronto per altre avventure. Il parco resterà un punto fermo della sua infanzia, ma si stanno per aprire nuove prospettive. Lo Gnomo è un bambino cu…

salvadanaio di tappi

L'idea non è mia. E' venuta a una mamma che ho incontrato qualche mese fa al parco giochi. Lei ha usato una scatola che originariamente conteneva una tisana e i tappi per gli omogeneizzati. Questo giocattolo i bambini se lo sono litigato. Hanno lasciato palline, macchinine, secchielli e palette e hanno cominciato a infilare nella fessura i tappi di omogeneizzato.

Buon compleanno blog

Oggi mi faccio gli auguri. Festeggio un anno del mio blog. Non avrei mai pensato di arrivare a spegnere la prima candelina. In quest'anno mi sono proprio diverita.
Ho imparato un mucchio di cose, ho letto tanto, ho scoperto il valore della condivisone e ho scoperto anche che scrivo cose che qualcuno reputa interessanti (ecco questa cosa qui quando ho aperto questo blog non l'avevo mica messa in conto. Pensavo piuttosto che non mi avrebbe mai letto nessuno). Ringrazio tutti spengo la prima candelina virtuale ed esprimo il mio segreto virtuale (che è proprio un segreto e che quindi non vi dirò).

giochiamo a nascondino

Io " Gnomo mamma conta fino a dieci così tu vai a nasconderti che poi mamma ti cerca"
Gnomo "sì mamma io 'scondo'"
Io "1,2,3,4....10 ti sei nascosto?"
Gnomo "sì mamma"
Io "vediamo un po' se sei in bagno ..."
Gnomo "no mamma bagno"
Io "vediamo sotto al letto..."
Gnomo "no mamma letto no"
Io "vediamo sotto al tavolo..."
Gnomo "eccomi mamma Chicco sotto taolo"


Ovvero come giocare a nascondino con un duenne chiacchierone!!!

armi giocattolo

Non mi piacciono. Non mi piace l'idea che i bambini maneggino pistole, mitra, bombe a mano neanche per gioco. Lo Gnomo ha un'unica grande spada di gommapiuma, che usa come se fosse una clava, e che non ha mai portato fuori casa.
E' da qualche giorno, però, che al parco arrivano dei bambini con al seguito pistole giocattolo e lo Gnomo, che è curioso per natura, ha girato un po' intorno a queste pistole e poi ne ha presa una.
Ecco, a me ha fatto proprio essetto vedere lo Gnomo con una pistola giocattolo in mano. Gli sono andata vicino e gli ho spiegato che non era un gioco che a me piaceva che che avrebbe dovuto ridare la pistola al legittimo proprietario. Non so se lo Gnomo ha capito il perchè. A dire la verità mi ha fatto una bella faccia a punto interrogativo ("ma al parco non mi hai sempre detto che si gioca con i giocattoli di tutti?"). Non so neanche se lo Gnomo ha capito la funzione del giocatolo (visto, che non aveva mai visto un'arma in vita sua),…

una stagione: Primavera

Mi unisco anche io ai saluti di kosenrufu mama con queste foto che anticipano l'estate e le vacanze.  Sono due perchè prorio non sono riuscita a scegliere. So di essere stata incostante nella pubblicazione delle foto, ma spesso il tempo scorre troppo velocemente. Ringrazio kosenrufu mama per avermi spinta a uscire con la macchina fotografica in borsa! Ho scoperto molti particolari che ho sempre dato per scontato e che, invece, tanto scontati non sono.

macchina fotografica allo Gnomo

Era già un po' di tempo che pensavo di regalare la vecchia macchina notografica allo Gnomo.  Come non raccogliere, allora questa bella gara?! Lo Gnomo ancora non lo sa ma parteciperà al Candy Camera di vogliounamelablu. Devo solo cambiare le pile, pulire una scheda di memoria e consegnare la macchinetta al piccolo fotografo.
Sono così curiosa di vedere quello che riuscirà a fotografare. Lo Gnomo è piccolo, ha 2 anni e mezzo e per lo più fotografa a caso ... però, tra mille scatti, ogni tanto fotografa un particolare interessante.
Va bene, vado a sistemare la macchinetta, altrimenti finisce che faccio la parte della mamma orgogliosachehaunfigliocheèunpiccologenio e non è proprio la parte che più mi si addice!!!!

Se lo ami legalo

Non è mica una punizione essere legati al seggiolino dell'auto, è una dimostrazione d'amore. E poi, sul passeggino questi bambini li leghiamo oppure no? Perchè sul passeggino sì e in auto no? Oppure c'è qualcuno che non lega il figlio neanche sul passeggino?
E' questione di educazione. Quando ho preso la patente, la prima cosa che mi faceva fare l'istruttore era quella di allacciare la cintura di sicurezza: io ora non accendo neanche il motore dell'auto senza cintura. Lo Gnomo appena apro la portiera si fionda sul seggiolino perchè sa che il suo posto è quello. La sua unica paura è quella di rimanere bloccato in macchina da solo e appena si spegne il motore dell'auto devo essere veloce a tirarlo fuori dal passeggino altrimenti si mette a strillare.

da oggi su facebook

Da oggi il mio piccolo blog mammesco ha una sfavillante pagina facebook che mi è costata tanto sforzo e tanta fatica! Sono proprio al limite delle mie competenze informatiche, infatti non sono riuscita a mettere il pulsante sulla mia home page (se qualcuno sa come si fa, batta un colpo, please!).
A distanza di quasi un anno dall'apertura di Accidentaccio, comincio anche questa di avventura... staremo a vedere cosa succede!
Intanto io studio una diversa organizzazione della home page del blog e studio anche il modo per fare un banner (per il momento per me è fantascienza!!!)

Pop art gnomesca

Lo Gnomo si sta specializzando in collage. Ora non passa più solo la colla, ma riesce a fare tutto da solo.
Questa volta io ho voluto osare qualche cosa di diverso e, invece dei pezzettini di carta colorata, gli ho proposto di incollare dei ritagli di giornale.  Ho sacrificato un numero vecchi di D di Repubblica, mi sono armata di forbici e ho messo a disposizione del mio Gnomo un bel po' di materiale. E' stato per lui un po' più difficile incollare figure grandi e io sono stata un po' più attenta del solito (perché a un certo punto si è gasato e la colla è diventata un'arma impropria).

sopravvivere ai suoceri

Devo dire, come premessa, che si sono comportati bene (sicuramente meglio dell'ultima volta che li ho visti). Forse perchè giocavano fuori casa, forse perchè ho seguito il consiglio di Kriegio e ho pensato solo a cucinare, non lo so. Fatto sta che abbiamo passato quattro giorni senza litigare, si sono goduti il loro nipotino. Si sono resi conto che lui è abituato a vivere all'aria aperta a correre e a giocare nei prati.
Io, da brava mamma orgogliosa, ho tirato fuori l'album dei lavoretti dello Gnometto. Ho fatto mangiare lo Gnomo a tavola con noi e lui si è comportato benissimo (non ha versato l'acqua del bicchiere, non ha sputato il cibo, non ha messo i piedi sulla tavola, non ha intinto le mani nel bicchiere pieno d'acqua) e non sembrava neanche che avesse due anni e mezzo. Naturalmente lo Gnomo ha sfoderato tutto il suo repertorio oggi a pranzo (è pur sempre un bambino!) perchè eravamo solo noi due e abbiamo mangiato in cucina.
Ho sorvolato sul fatto che i suoc…