Passa ai contenuti principali

una classica giornata autunnale!!!

Piove e fa freddo e mi sono ritrovata tutta la mattina a casa con lo Gnometto (che non va al nido perchè tanto fra mamma e nonni ...). Così da un'iniziale opera di distruzione della cucina, in particolare della macchina del gas, sono riuscita, senza troppe urla e discorsi di disapprovazione, a portarlo in quel che resta della camera da pranzo per farlo giocare con la pasta di sale e le formine. Non so come mai ma è un gioco che lo tiene impegnato per molto tempo. Il gioco consiste nel: creare la formina, annusarla, spalmarla sulle guance e sui capelli e poi rimpastarla. Sempre meglio che armeggiare con i fornelli seduto sopra alla lavatrice! Ma quando torna il bel tempo? Pretendo troppo sce chiedo un paio d'ore di sole al mattino?

Commenti

Post popolari in questo blog

Guest Post di Decoriciclo: LA PASTA DI LEGNO

Sono tanto contenta oggi di poter ospitare il post di Daniela. Il suo blog decoriciclo mi piace un sacco e poi lei sa utilizzare, bene, tantissime tecniche.
Oggi ci parla della PASTA DI LEGNO che cos'è? Leggete il suo post!!!

Giocare con i libri: Pezzettino con i mattoncini di mais

Mi piace lavorare e pasticciare con lo Gnomo, soprattutto quando il rapporto è paritario e lavoriamo in sinergia.
Questa volta io ho proposto di giocare con i mattoncini di mais e lo Gnomo ha proposto di ricostruire i personaggi del libro di Lionni "Pezzettino" con i mattoncini.

decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?