mercoledì 22 luglio 2015

Sere d'estate


A me piace accendere le candele. Mi piace farlo d'invero come d'estate. Mi piace farmi ipnotizzare dalla fiamma.

E se d'inverno le candele sono grandi, colorate e profumate, d'estate preferisco la luce soffusa delle tealight da accendere la sera, dopo il tramonto. Che poi, a cercare bene, anche le tealight si trovano profumate.


A differenza delle candele che uso d'inverno, però, quelle piccine mi piace vestirle a festa e preparare dei porta candele che spesso sono anche diffusoli di luce.

Non ci vogliono né tanti materiali né tanto tempo per realizzare questi porta candele di carta, ma il gioco di luce diffusa (che non sono riuscita a riprodurre in fotografia) a me piace veramente molto.

Per realizzare questo progetto occorrono:


  • cartoncino colorato
  • disegno con onde del mare stilizzate
  • un punteruolo (o una pintina da disegno) 
 Il disegno con le onde io l'ho trovato su internet digitando sulla stringa di ricerca "onde disegni per bambini da colorare gratis". Ho stampato il disegno e ho tagliato il foglio bianco in eccesso. Ho ottenuto, così, una striscia di onde.

Ho ritagliato il cartoncino colorato della stessa dimensione della striscia con il disegno e le ho sovrapposte tenendo sotto il cartoncino colorato e sopra il foglio con il disegno.

Con il punteruolo ho punteggiato il disegno cercando di mantenere una lunghezza regolare tra un forellino e l'altro. Finito di punteggiare ho tolto il foglio con il disegno e mi sono ritrovata il cartoncino perfettamente bucherellato. In questo modo si possono ottenere disegni anche complessi senza usare la matita sul cartoncino e quindi il lavoro risulterà più pulito.

a questo punto non mi è rimasto che unire i lembi corti delle strisce con un po' di colla vinilica e mettere all'interno del cilindro la candela.






Ricordatevi che per i mesi estivi il tema di Ispirazioni&Co e l'ESTATE!!!


4 commenti:

  1. Troppo carina, Barby!
    Sempre fantasiosa!

    RispondiElimina
  2. Bella idea, ma la fiamma non brucia il cartoncino?
    Un caro saluto
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fiamma è troppo distante dal cartoncino per poterlo bruciare ;)

      Elimina

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog