Instagram


venerdì 5 settembre 2014

Una scorta di baci per cominciare bene l'anno scolastico



Il nostro Ometto fra qualche giorno comincerà la prima elementare. E io o vedo dubbioso e preoccupato, forse per il cambio di maestra, forse perché non ha ben capito cosa lo aspetterà nella "scuola dei bambini grandi". E' comunque un Ometto emozionato. Qualche cosa dovevamo inventarci per esorcizzare la paura e per tranquillizzare gli animi. Così mi è venuta un'idea!
Sono andata alla sua libreria e ho tirato fuori un albo che a lui piace molto "Zeb e la scorta di baci".

Questo libro affronta il distacco delle zebrette dai genitori in occasione di una gita di più giorni. I genitori di Zeb, per non far gli sentire la loro mancanza, gli regalano una scorta di baci impressi su foglietti di carta.
Un'idea bella e anche facile da realizzare anche per noi!
Dopo aver vinto il timore che avere una "scorta di baci" nello zaino potesse essere una cosa da femmina (giuro che non è colpa mia se l'Ometto fa queste distinzioni di genere e che io cerco di fare il mio meglio perché ciò non avvenga), ci siamo messi all'opera!
Materiale occorrente

  • un foglio di carta A4
  • rossetto (preferibilmente rosso, che fa più effetto!)
Dal foglio di carta A4 abbiamo ricavato otto rettangoli. Ho poi generosamente cosparso le mie labbra di rossetto e ho lasciato le impronte delle mie labbra sui foglietti di carta. Non è venuto un bacio uguale all'altro quindi potrà anche scegliere il "tipo di bacio" di cui avrà bisogno!


Abbiamo riposto tutti i foglietti in una bustina di carta bianca, sobria e senza troppi fronzoli, fosse mai che qualcuno si accorgesse che dentro ci sono i baci di mamma, e l'abbiamo messa nella tasca segreta dello zaino!

Ora direi che siamo proprio pronti per cominciare questa nuova avventura!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog