mercoledì 12 febbraio 2014

Organizzare gli spazi: la dispensa



Ultimamente la dispensa della cucina è il mio cruccio! Sicuramente, causa lavori nell'altra casa, occupa molto più di quello che dovrebbe contenere e anche l'ordine al suo interno ne risente.
Però io non mi scoraggio! E mi concentro sui piccoli particolari.


Avevo già parlato qui delle pinze chiudi pacco per non lasciare i pacchi di pasta aperti con il rischio, poi di sparpagliare la pasta ovunque.


Oggi invece voglio poggiare la mia attenzione sul sale e sullo zucchero.


I contenitori che vendono, seppur molto carini, non bastano per contenere tutto il sale e lo zucchero delle scatole. Non c'è niente da fare: non ci sta! D'altra parte, oltre che brutto, è anche scomodo tenere gli incarti originali mezzi vuoti in dispensa. Che poi alla fine un po' di zucchero esce sempre e (almeno a casa mia) escono, inesorabili le formiche!!!


Ecco, allora, che i barattoli di vetro delle conserve tornato a essere utili!!!!

Io li ho usati per contenere le eccedenze.

Con un pennarello indelebile ho scritto all'esterno del barattolo "sale" e "zucchero" così non corro il rischio di sbagliarmi (il caffè con lo zucchero non è poi così buono!!! 


Aspetto i vostri piccoli grandi consigli per organizzare al meglio la dispensa!


2 commenti:

  1. Io sono un disastro: ho sempre i barattoli vuoti, mentre sale e zucchero rimangono nelle loro confezioni originali!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il travaso nei barattoli "belli" lo faccio regolarmente quello che mi disturba è che nelle confezioni originali ne rimane sempre un po' che è destinato a sparpagliarsi ovunque!!!

      Elimina

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog