martedì 25 giugno 2013

sbieghino: come fare per non attaccarlo storto


Lo sbieghino è un sistema abbastanza comodo per rifinire un lavoro non foderato.

Il problema però che sorge è che si deve applicare una stoffa tagliata sbiega su un dritto filo.
Cucire a macchina, per me che non so andare molto dritta nelle cuciture è un'impresa. Anche imbastendo lo sbieghino sulla stoffa c'è sempre il rischio che cucendo non si prenda la parte di sbieghino che passa sotto la macchina (non so se sono riuscita a spiegarmi bene!).
E allora come si fa?
Signore e signori usiamo ago e filo e cuciamo a mano prima da una parte e poi dall'altra della nostra stoffa usando il punto nascosto.

Risulterà un lavoro pulito e rifinito e non correremo il rischio di arricciature della stoffa o di imperfezioni.



Gli sbieghini si comprano in merceria e ne esistono di tanti colori, ma se si ha della stoffa a disposizione (magari la stessa stoffa che stiamo usando per la nostra creazione) ce li possiamo fare anche da soli. La prossima settimana vedremo come fare...


2 commenti:

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog