venerdì 19 ottobre 2012

zucca di carta pesta


La nostra zucca orripilante!!! Pensavo che non sarei mai riuscita a scrivere il post per tempo perché la malefica zucca ha impiegato una settimana ad asciugarsi!!!

Ma andiamo con ordine.

Lo Gnomo richiede spesso di fare lavoretti e, se alcune sere è faticoso, sono sempre felice di accontentarlo perché è un modo di stare insieme e di chiacchierare.

Però e difficile trovare qualche cosa da fare che gli piaccia...
Questa volta mi sono affidata alla cartapesta.

Abbiamo tagliato e messo a bagno in acqua e colla vinilica la carta (delle buste del pane) che abbiamo lasciato macerare per un giorno intero.

La sera successiva abbiamo tolto la carta dall'acqua, l'abbiamo strizzata e abbiamo cominciato a modellarla (e qui il mio aiuto è stato fondamentale).


Abbiamo messo poi la zucca su un piattino e abbiamo aspettato che si asciugasse...

Aspetta, aspetta, aspetta,...

Dopo una settimana la nostra zucca era finalmente asciutta a siamo passati alla fase di pittura.
E qui lo Gnomo ha fatto tutto da solo (io mi sono limitata a reggere la zucca).


Per dipingere il picciolo e le foglie senza pasticciare il resto della zucca ho creato una mascherina con la carta assorbente da cucina.
Per i particolari degli occhi, invece, ho fatto delle mascherine di cartoncino e ho imposto a mio figlio l'uso del pennarello!


Con questo post partecipo a Sweet Halloween


7 commenti:

  1. Complimenti per il blog! Arrivo da Kreattiva.

    RispondiElimina
  2. Avete ragione!!! ho pasticciato con la programmazione ( e il post non era finito!) :((( ora aggiungo le foto!!!

    RispondiElimina
  3. Troppo forte la vostra zucca!!!Poi la carta pesta e' divertente da usare e ci può fare veramente di tutto!!Se hai altre idee a tema Halloween, e se hai tempo e voglia, puoi passare a dare un'occhiata al mio contest!Bacioni Micol

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog