Instagram


martedì 17 gennaio 2012

arrosto di vitella al latte in pentola a pressione



Sto piano piano riemergendo dal torpore natalizio e, tralasciando una casa che chiede vendetta, ho deciso che almeno una volta a settimana mi dedicherò alla cucina e alla sperimentazione di ricette nuove.
Comincio questa settimana con questa ricetta che è piaciuta veramente a tutta la famiglia (Gnomo compreso).

Ingredienti:
  • arrosto di vitella (500 gr circa)
  • 8 dl di latte
  • 2 fettine di prosciutto cotto
  • una noce di burro
  • un cucchiaio d'olio
  • un cucchiaio di farina
Procedimento:

ho fatto sciogliere nella pentola a pressione il burro insieme al prosciutto cotto tagliato a fette e alla farina (ho aggiunto un po' d'olio altrimenti il burro brucia). Ho unito l'arrosto e l'ho fatto rosolare. Infine ho messo il latte ho chiuso la pentola a pressione e ho aspettato il fischio.

Tempo di cottura:

dal momento del fischio ho abbassato la fiamma e ho puntato il timer a 45 minuti una volta passati i quali ho spento il fuoco e ho aspettato che si freddasse.

Io di solito cucino la mattina quello che poi mangerò la sera per cui, soprattutto quando uso la pentola a pressione, una volta che spengo il fuoco mi disinteresso del contenuto della pentola fino all'ora di cena.
Comunque diciamo che, quando la pentola ha perso il vapore e si può aprire il coperchio, si può togliere l'arrosto dalla pentola e si può mettere a raffreddare. Una volta freddo si taglia e si rimette nella pentola. Se è il caso si ultimare la cottura o se c'è troppo brodo si riaccende il fuoco e si fa andare un po', altrimenti si riscalda e si mette in tavola. A me questa volta è bastato scaldarlo!
L'arrosto è stato abinato al purè di patate.

Rinnovo l'invito per il CONTEST DI CARNEVALE. Se ci riesco domani vi mostrerò uno dei regali!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog