Instagram


venerdì 21 ottobre 2011

Zucca in agrodolce


Dalla zucca intagliata alla pentola sul fuoco il passo è stato veramente breve! A me il sapore agrodolce piace, mi piace inzupparci il pane (lo so non si fa!). Mi piace la zucca per il suo colore, per la sua consistenza e per il profumo.
Questo piatto me lo sono mangiato tutto io, in due volte, perchè sono riuscita a pescare una delle poche ricette della cucina mia suocera e quando ho cercato di farla mangiare a mio marito la risposta è stata: "la conosco Ba' questa ricetta la cucina mia madre e a me non piace" (giuro che non l'ho fatto apposta!!!).
Comunque la ricetta è semplicissima e velocissima da fare.
Si taglia la zucca a dadini e si fa friggere in padella con un po' d'olio. In un pentolino a parte si fa scaldare l'aceto di vino con un po' di zucchero (le dosi variano a seconda del gusto e della quantità di zucca).
Quando la zucca è pronta (deve essere morbida ma non si deve sfaldare), si toglie dal fuoco e si mette un po' a riposare con sopra la carta da cucina per togliere d'olio. Per finire (si toglie la carta!) e si bagna con l'aceto.
Il piatto si seve tiepido o freddo. Io l'ho mangiata fredda ed era buonissima!!!!

1 commento:

  1. Io amo molto la zucca e la uso per fare il risotto, nelle zuppe con i faglioli e anche grigliata e condita con sale, olio, aceto, aglio e origano o prezzemolo....ma così non l'ho mai assaggiata: grazie dell'idea :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog