Instagram


giovedì 17 febbraio 2011

a casa si aggiunge un secchio

Oggi ho scoperto che si possono consegnare, agli operatori ecologici che ritirano i sacchi dell'umido e dell'indifferenziato, anche le pile. Almeno non dovrò più portare le pile in ufficio per poterle buttare in sicurezza: non mi sembra poco!!!! Così parlando con l'operatrice le ho chiesto se potevo fare anche io la prova di dividere l'umido dall'indifferenziato anche se il servizio non è ancora attivo sotto casa mia (la situazione è un po' complicata perchè il municipio nel quale abito è praticamente diviso in due: per metà c'è la raccolta porta a porta e per metà no!). Mi ha detto di sì e mi ha dato 4 sacchetti per la raccolta dell'umido. Ora nella mia cucina si aggiunge il secchio dell'umido. Io però una perplessità ce l'ho: a me il saccheto sembra un po' piccolo! Mi è bastato pulire la verdura per questa sera per riempirne più della metà ... vedremo cosa succederà nei prossimi giorni.

2 commenti:

  1. Nel nostro paesello esiste la raccolta differenziata con tutta una serie di bidoni ed effettivamente il secchiello dell'umido con relativi sacchetti è decisamente mini! Noi per fortuna abbiamo tanto giardino e abbiamo fatto richiesta del cesto per il compost... metto tutto in un comune secchio della spazzatura e ogni due-tre giorni vado a svuotarlo nel cesto e le mie piante ringraziano!

    RispondiElimina
  2. Noi, invece, dobbiamo inseguire il camioncino della differenziata!!! Io non solo non ho il giardino (che in cittò è un'utopia), ma non ho nreanche un terrazzino :(( Sto decisamente messa male per quanto riguarda lo spazio!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog