Instagram


giovedì 27 gennaio 2011

Cioccolata da Hanselmann

Si deve studiare, si deve ricordare l'orrore dell'olocausto. E' difficile, però! E' difficile trovare le parole. Penso che non ce la farò mai ad andare a visitare i campi di concentramento. Penso che sarà difficile trovare le parole per spiegare l'olocausto a mio figlio. Oggi mi rifuggio in questo libro, Cioccolata da Hanselmann, scritto da Rosetta Loy. Un libro che ho tanto amato e che, riuscissi a ritrovarlo, lo rileggerei molto volentieri. Ecco, forse la lettura è la modalità che preferisco per non scordare. La parola scritta ti fa riflettere, ti fa pensare, ti fa leggere altro

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog