mercoledì 21 luglio 2010

teatrino delle marionette

Lavoriamo un po' di fantasia e un po' con la penna! E' da un po' di tempo che sto lavorando a un progetto ardito: teatrino delle marionette, copioni compresi. Lo so che mi sono imbarcata in un lavoro lungo e difficile, ma a me piacciono le sfide. Il teatrino è ancora solo un progetto, ma i copioni stanno prendendo forma. Va beh ho fatto una cosa facile: ho adattato una favola già bella pronta, ma mi sono divertita ugualmente. ecco qui il mio primo adattamento teatrale:

L'Aquila e lo Scricciolo
Favola Celtica
Favola adattata per il teatro delle marionette

Personaggi:
L’Aquila
Lo Scricciolo
Cantastorie



Atto Unico
Scena prima
Aquila: Secondo te chi è che vola più in alto?
Scricciolo: Non saprei, Aquila
Aquila: Bisognerebbe provare…
Scricciolo: Ho un’idea! Perché non facciamo una gara? Vedremo così chi dei due volerà più in alto!
Aquila: Sì, bella idea!!!! Mi piace fare questo gioco!! Chi vincerà diventerà il re degli uccelli.
Scricciolo: Ben detto, ci sto!


Scena seconda

Cantastorie: La gara ebbe inizio. Lo scricciolo partì per primo, dritto verso il cielo. Ma l'aquila lo raggiunse, librandosi agevolmente in grandi cerchi nell'aria
Scricciolo (tra sè): Accidenti comincio a essere stanco e ora come faccio?! Zitti zitti bambini, faccio uno scherzo all’aquila…
Cantastorie: L’aquila cominciò a stancarsi
Aquila: Accidenti dove sei finito scricciolo? Come mai non ti vedo più?
Scricciolo: Sono qui aquila proprio sopra di te. É per questo che non mi vedi. Mi dispiace per te, ma sto volando più in alto la scommessa l’ho vinta io!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato di qua e aver lasciato un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog